L’Italia è uno degli ultimi 9 nove Paesi Ue – su 28 – a non prevedere alcun tipo di tutela per le coppie omosessuali.

 

Giovedì il parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza la «Relazione annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo», con cui si «incoraggiano governi e istituzioni a contribuire alla riflessione sul riconoscimento di queste unioni» in quanto le  unioni civili e il matrimonio tra persone dello stesso sesso sono un diritto umano che i Paesi dovrebbero proteggere.

L’Italia è uno degli ultimi 9 nove Paesi Ue – su 28 – a non prevedere alcun tipo di tutela per le coppie omosessuali.

Il Parlamento  prende atto «della legalizzazione del matrimonio e delle unioni civili tra persone dello stesso sesso in un numero crescente di Paesi nel mondo». E incoraggia le istituzioni e gli Stati membri dell’Ue «a contribuire ulteriormente alla riflessione sul riconoscimento del matrimonio o delle unioni civili tra persone dello stesso sesso in quanto questione politica, sociale e di diritti umani e civili».

“Qualcuno informi Renzi e Alfano!”

Leggi l’articolo: http://www.corriere.it/politica/15_marzo_12/europarlamento-unioni-civili-nozze-gay-sono-diritto-umano-866f1d90-c8c1-11e4-9fa6-f0539e9b2e9a.shtml

Advertisements
By ArciLesbica Udine